O&M FOTOVOLTAICO

Le attività riguardano la gestione di progetti diversificati sia dal punto di vista tecnologico, che dal punto di vista geografico, essendo gli impianti fotovoltaici situati in Italia ed in Europa.
Il numero delle strutture gestite è notevolmente aumentato, cosa che ha evidenziato la capacità di Farig di offrire un servizio ed una manutenzione efficace, indipendentemente dall’ubicazione geografica dei parchi, arrivando a garantire un rendimento superiore ai parametri riportati dai progetti stessi, grazie alla maggiore produzione degli impianti.

In sintesi, queste le aree d’intervento:

Sicurezza:
da sempre gli impianti fotovoltaici sono oggetto privilegiato di furto (pannelli e rame).
Farig pone in essere i sistemi anti intrusione per massificare la sicurezza dei sistemi, utilizzando di volta in volta le tecnologie più adatte.

Pulizia:
i pannelli vengono lavati seguendo le prescrizioni dei costruttori, comunque sempre con interventi delicati e non invasivi. Negli impianti a terra, erba e arbusti vengono tenuti sempre a un’altezza minima, più per motivi funzionali che estetici. Anche la cabina e l’impiantistica elettrica sono oggetto di pulizie programmate (la polvere è il peggior nemico!).

Telecontrollo:
un’analisi costante consente di intervenire tempestivamente sulle fonti di allarme, mentre un’attività precisa di manutenzione ordinaria permette di evitare la maggior parte dei possibili inconvenienti. Mediante un sistema di telecontrollo affidabile e capillare, gestito da una Sala di Controllo attiva 24/24h e 7/7, Farig può affermare che ciascun componente dell’impianto viene monitorato: pannelli, collegamenti, quadri (di parallelo, di controllo), interruttori, inverter, dispositivi di protezione, trasformatori.

Reportistica:
fondamentale per Farig è la trasparenza: l’interazione col cliente, la segnalazione tempestiva e la gestione efficace delle situazioni sono alla base della filosofia aziendale.


PERCHÉ LA MANUTENZIONE È IMPORTANTE PER IL RITORNO D’INVESTIMENTO DEGLI IMPIANTI


Il Pay Back Period identifica il numero di anni entro cui l’investitore rientra del capitale investito. Il ritorno di investimento varia dai 7 ai 10 anni a seconda della latitudine e delle dimensioni dell’impianto. Nel caso di un impianto fotovoltaico che usufruisce di  un’incentivazione in conto energia tale grandezza è in funzione della potenza installata, della tipologia di impianto e dell’irraggiamento solare specifico della zona in cui l’impianto è sito. E, fondamentale, dipende dalla qualità della manutenzione.

L’installazione di un impianto fotovoltaico consente alti guadagni nel lungo periodo: per questo è importante proteggerlo con la giusta manutenzione.
Monitoraggio costante, manutenzione e pulizia ordinaria (un modulo sporco rende fino al 25% in meno!), interventi programmati possono garantire risultati rispettosi delle aspettative, che posso essere addirittura superate.

  • SERRE

  • BRINDISI 11MWp

  • SAG SOLAR

  • SAG SOLAR

  • ROVIGO SOLAR PARK